in evidenza »

Vere e false globalizzazioni

agosto 9, 2018 – 3:05 pm |

Il “sovranismo”, l’idea di poter contare di più restituendo agli Stati i poteri ceduti alla finanza internazionale, è la versione odierna del nazionalismo, che scivola facilmente verso il razzismo (da “prima gli italiani” a “fuori i negri e i mussulmani”…) ed è pienamente compatibile con la globalizzazione governata dal grande capitale. L’idea di una loro incompatibilità nasce probabilmente da un …

Leggi l'articolo completo »

Attualità e politica »

Una politica contro il rancore

giugno 21, 2018 – 12:14 am |

Da almeno un decennio è ormai evidente che i profughi che cercano di raggiungere l’Europa dall’Africa o dal Medioriente – una frazione infima di quelli costretti ad abbandonare le loro terre – provengono dai paesi più colpiti dai cambiamenti climatici, dai conseguenti dissesti ambientali, dalle guerre e dai conflitti da questi generati. Ma di questa evidenza non si trova traccia nei discorsi dell’establishment politico europeo: per loro i migranti compaiono solo nel momento in cui si imbarcano o attraversano una frontiera. Ma dove ci stiano trascinando le politiche antimigratorie adottate era già stato scritto in un documento del Pentagono del 2004, riassumibile in questi termini:

“Le prossime guerre saranno combattute per ragioni di sopravvivenza. Milioni di persone moriranno a causa di guerre o carestie, finché gli abitanti del pianeta non saranno stati ridotti a un numero sostenibile. I paesi più ricchi, come gli Stati uniti e l’Europa si trasformeranno in “fortezze virtuali” per impedire l’arrivo di milioni di migranti espulsi dalle loro terre sommerse o non più in grado di produrre cibo per mancanza di acqua. I Governi incapaci di difendere i propri confini verranno spazzati via dal caos e dal terrorismo”. Leggi l’articolo completo »

La fortezza Europa ringrazia Salvini

giugno 12, 2018 – 1:21 pm |

“Garantiamo una vita serena a questi ragazzi in Africa e ai nostri figli in Italia”. Così il ministro della Repubblica Salvini, nell’atto di negare l’accesso ai porti italiani a una nave di Sos Mediterranée con a bordo con 629 profughi (non tutti “ragazzi”; ci sono anche 7 donne incinte, 11 bambini e 123 minori non accompagnati). Ora ad accoglierli sarà …

La cassazione licenzia i cinque di Pomigliano

giugno 10, 2018 – 11:25 pm |

La Corte di cassazione, a nome e per conto dell’amministratore delegato della FCA, ha licenziato in via definitiva, annullando una precedente sentenza di appello che ne imponeva il reintegro sul posto di lavoro, cinque operai di Pomigliano (o, meglio, del reparto confino istituito da FCA nel cosiddetto Centro logistico di Nola): Mimmo Mignano, Antonio Montella, Massimo Napolitano, Marco Cusano e …

Il razzismo ridà fiato al fascismo e ai governi xenofobi

aprile 24, 2018 – 8:47 am |

La ricorrenza del 25 aprile ci impone di aprire una riflessione sul rapporto tra fascismo e razzismo. Fascismo e razzismo non sono la stessa cosa, ma sono parenti. Il razzismo era in auge anche prima dell’avvento del nazifascismo: il colonialismo veniva legittimato con la pretesa superiorità dell’”uomo bianco”. Ma è stato il nazismo, prima, e il fascismo, dopo, indipendentemente uno …

Il 68. Contro l’università + Il sessantotto tra rivoluzione e restaurazione edizione illustrata.

aprile 5, 2018 – 12:08 pm |

E’ disponibile dall’8 Marzo 2018, pubblicato dal mio editore Interno4 Edizioni, l’edizione aggiornata del libro Il sessantotto tra rivoluzione e restaurazione accompaganata in introduzione dal documento dell’occupazione di Palazzo Campana Contro l’università e da quasi 80 pagine a colori con le riproduzioni di manifesti, volantini, ciclostilati, libri, provenienti dall’archivio La lunga Rabbia e che documentano l’eccezionale produzione di materiali del …

Come sarà l’Italia in mano ai partiti razzisti?

aprile 5, 2018 – 11:50 am |

Come sarà l’Italia in mano a partiti razzisti? Bisogna cominciare a chiederselo. Combattere la solidarietà verso profughi e “stranieri” non la rafforza tra i “nativi”, ma distrugge anche quella: promuove il sospetto, l’invidia, l’insensibilità per le sofferenze altrui, la crudeltà. E affida “pieni poteri” a chi governa: non solo per reprimere e tener lontane le persone sgradite, ma anche per …

Razzismo, un piano inclinato sul quale stiamo scivolando

febbraio 4, 2018 – 9:30 pm |

La memoria della Shoah e del Porrajmos, cioè dello sterminio di ebrei, rom e sinti da parte del nazismo – una memoria da coltivare non un giorno solo, ma tutto l’anno – dovrebbe essere per noi una lente attraverso cui esplorare il nostro presente tenendo conto della dinamica del razzismo: sia del suo esito estremo, ma anche dei suoi inizi; …

La preziosa “dote” dei migranti

gennaio 19, 2018 – 8:34 pm |

Accogliere è una parola che viene dal latino: ad-cum-ligare, legare insieme. Ma più che cercare il suo significato nel passato, dobbiamo costruirne uno nuovo, adatto ai tempi in cui viviamo, ai problemi con cui ci confrontiamo, alle persone che oggi sono al centro dello scontro politico e sociale: i profughi.

E’ in libreria (disponibile anche in e-book) il libro: Slessico familiare. Parole usurate, prospettive aperte.

gennaio 17, 2018 – 3:23 pm |

A distanza di quattro anni dalla pubblicazione del suo ultimo libro di inediti, l’autore milanese ritorna in libreria con un repertorio per i tempi a venire, una cassetta per gli attrezzi per aiutarci a guardare il mondo da un punto di vista diverso da quello del pensiero dominante:
SLESSICO FAMILIARE. PAROLE USURATE, PROSPETTIVE APERTE (Interno4 Edizioni, distribuzione Messaggerie Libri)
Più di 100 …

Sui vaccini. La mia relazione al convegno di Torino “Costituzione, comunità, diritti” 19 Novembre 2017

novembre 20, 2017 – 12:28 pm |

La mia relazione riguarda un tema di grande attualità, emerso già con forza nella riunione della mattina: il rapporto tra vaccini, integrità e diritti della persona visto da un sociologo. Non sono né medico, né biologo, né giurista. Quindi mi asterrò nella misura del possibile dall’entrata in argomenti tecnici su cui non ho competenze. E’ nota la vicenda dei motori …

Unione europea, morto che cammina.

novembre 2, 2017 – 1:32 pm |

Assistiamo al progressivo svuotamento dell’Unione europea intesa come organismo politico di governo sia di ciò che succede nei territori di sua competenza, sia dei rapporti con gli altri paesi con cui è in relazione. È la sua riduzione a pura entità contabile addetta a tradurre in prescrizioni le decisioni dell’alta finanza, senza alcuna capacità o volontà di condizionarne o prevenirne …